• Residenze a Quartaccio
  • Residenze a Quartaccio
  • Residenze a Quartaccio
  • Residenze a Quartaccio
  • Residenze a Quartaccio
  • Residenze a Quartaccio
  • Residenze a Quartaccio
  • Residenze a Quartaccio
Nel progetto è chiara la particolare connotazione dell’edificio, ottenuta mediante l’uso di due linguaggi diversi nella realizzazione dei prospetti: quello verso valle più articolato e sul quale si affacciano tutte le logge delle zone giorno; l’altro, conformato ad una quinta muraria lungo il viale di ingresso del Comprensorio di Quartaccio, più austero e compatto, rivestito in laterizio. L’unificazione dei due linguaggi si rilegge nell’effetto “avvolgente” della parte in laterizio sia sulle testate che nei coronamenti, cosicchè l’intero complesso appare forte ed unitario e l’insieme scandisce con chiarezza il paesaggio circostante.